• clarissapelosi

PROPOSTA DI LETTURA: GIULIO MOZZI



Di che cosa parla


Il libro di Giulio Mozzi è costruito attraverso brevi capitoli ognuno dedicato a un consiglio a chi si sta approcciando alla scrittura magari per la prima volta. Gli argomenti sono molteplici e concreti, corredati di esempi, di esperienze personali. Lo stile è colloquiale, lo leggiamo quasi come stessimo ascoltando l’autore mentre racconta questi temi durante un corso, e spesso ci verrebbe voglia di fargli qualche domanda.


Conosciamo il libro attraverso le sue parole:

"Questo libro tenta di presentare l'attività dello scrivere e del narrare come una normale attività umana, buona per la vita come sono buoni per la vita il far da mangiare, l'andare a spasso e il conversare con le amiche e gli amici. Anche per questo il discorso è un po' divagante, come sono divaganti la conversazione con gli amici e l'andare a spasso. E anche per questo i discorsi più o meno teorici, i commenti a testi, l'illustrazione di regole e criteri si mischiano continuamente con ricordi di lezioni, pezzi d'autobiografia, conversazioni notturne con amici e colleghi" (G. Mozzi)


Leggi anche: PROPOSTA DI LETTURA: VLADIMIR NABOKOV

Per cosa può essere utile


Se ti chiedi se un corso di scrittura possa essere utile, se ti chiedi che cosa può imparare uno scrittore e cosa invece può solamente cercare dentro se stesso, se non hai mai letto un manuale di scrittura, allora questo libro ti può essere utile. Il libro affronta tutti i temi tipici di un corso di narrazione: immaginario, incipit, trama, dialoghi (i capitoli sui dialoghi sono particolarmente illuminanti), sviluppo della trama, personaggi, ecc., in una modalità molto semplice, pratica, ricca di esempi e di riferimenti bibliografici.


È un libro che va oltre gli spunti teorici sullo scrivere, ma entra nel merito del perché una persona scrive e ne indaga le motivazioni. È un libro che forse non darà tutte le risposte che vi aspettate ma che vi porrà molte domande sulle quali riflettere.

È uno dei primi libri di scrittura che ho letto, che mi ha dato molti spunti per leggerne altri ma sul quale torno, ogni tanto, quando voglio fare il punto sugli elementi essenziali della narrazione.



Una nota sull’autore, qualche curiosità, una citazione


L’autore è nato a Padova nel 1960, è uno dei primi, in Italia, ad aver organizzato laboratori di scrittura, è il fondatore della Bottega di Narrazione, è autore di diverse raccolte di racconti, è autore di altri manuali di scrittura dei quali magari parleremo in altre occasioni, è in libreria da pochi giorni con il suo primo romanzo: Le ripetizioni.


“Mentre scriviamo e raccontiamo dovremmo sentire il lettore. […] Non c’è altro modo di imparare a immaginare il lettore, che provare a sentire noi stessi mentre siamo lettori.” (pag. 13)


Al centro della scrittura ci deve essere il lettore, non in quanto fruitore del libro o in quanto cliente di libreria, quindi non da un punto di vista commerciale, ma in quanto interlocutore, come qualcuno con il quale l’autore, attraverso la sua opera, dialoga e discute, mentre dall’altra parte l’autore, ipoteticamente, fa domande, dubita, si diverte, si emoziona.



Questo articolo è stato scritto da Lucia Zago, editor di the different House. Ricordati che puoi sempre contattare the different House quando hai un piccolo dubbio stilistico e ti occorre un suggerimento. Ti aiuteremo gratis.


Non perderti nulla! Se questo articolo ti è piaciuto seguici su Facebook, Instagram o Tik Tok. Vuoi scoprire chi siamo e le nostre offerte? Visita la nostra pagina web



Post recenti

Mostra tutti

Noi siamo the different House

Siamo artigiani della parola, seri, precisi e rispettosi degli impegni presi.

Scrivere è il nostro mestiere, lo facciamo con risorse interne ed esterne.

Ci avvaliamo di una rete di professionisti  altamente qualificati per rispondere a ogni tipologia di esigenza inerente i servizi editoriali.

Possiamo produrre un romanzo,  una biografia, un discorso politico, un articolo web, un redazionale, un copy per una headline o contenuti per la brand identity.

Lavoriamo con i nostri clienti e non per i nostri clienti; sembra una sfumatura ma non lo è, al contrario, è quello che ci permette di scegliere, di essere scelti, e di costruire grandi relazioni. 

Contattaci

Puoi contattarci per email scrivendo a:

 

info@thedifferenthouse.com

 

Partita IVA: 03900210133

REA: 405183

SdI: T9K4ZHO

Informazioni

 

Chi siamo

Cosa facciamo

Come lo facciamo

Blog

Chiedi

the different House ©2021  - Tutti i diritti riservati