• clarissapelosi

PROPOSTA DI LETTURA: VLADIMIR NABOKOV

Aggiornato il: mar 31



Di che cosa parla


Questo libro, edito per la prima volta nel 1980, può considerarsi un corso di scrittura e lo stesso Nabokov così lo definisce: «Il mio corso è, tra le altre cose, una sorta di indagine poliziesca sul mistero delle strutture letterarie».

Nabokov ha insegnato tra il 1941 e il 1958 alla Cornell University, nello stato di New York e ha poi raccolto in questo libro alcune sue “Lezioni di letteratura”. Nel testo l’autore invita i lettori a leggere sette testi fondamentali della letteratura occidentale per comprenderne i meccanismi di scrittura applicati, ma anche per esaltare il genio creativo dei rispettivi scrittori.


Nel libro sono analizzati: Mansfield Pard di Jane Austen, Casa desolata, di Charles Dickens, Madame Bovary di Gustave Flauberto, Lo strano caso del dott Jekyll e di Mr Hyde di Robert Louis Stevenson, Dalla parte di Swann di Marcel Proust, La metamorfosi di Franz Kafka e l’Ulisse di Joyce.


L’approccio è quello dell’appassionato conoscitore non solo dei libri approfonditi nel testo, ma anche degli autori che li hanno scritti e dei contesti nei quali sono nati; un appassionato che accompagna i suoi studenti/lettori in una profonda analisi di schemi, stili e strutture narrative.


Leggi anche: 10 REGOLE PER UNA SINOSSI PERFETTA

Perché leggere questo libro?


Per scrivere bene bisogna leggere. Quante volte ce lo siamo sentiti ripetere? È così, infatti, leggere fa bene, ma leggere dei libri per conoscerne le trame e le storie non basta. È necessario leggere tanto? Flaubert diceva: Come saremmo colti se conoscessimo bene soltanto cinque o sei libri. Quindi è necessario leggere cercando di comprendere come i romanzi che leggiamo sono strutturati, come si sviluppano e come si muovono i personaggi, l’importanza dei dialoghi e la cura dei dettagli.


Per questo motivo ho scelto di aprire la nostra rassegna di libri sulla scrittura, con un libro che invita a un certo tipo di lettura.

Lasciatevi coinvolgere dall’amore per l’analisi e dalla gioia per il dettaglio. Se i libri proposti li avete già letti, rileggeteli e fatevi accompagnare nella lettura, pagina dopo pagina, da queste lezioni, avrete sicuramente delle sorprese.




Una nota sull’autore, qualche curiosità, una citazione


Vladimir Nabokov nacque nel 1899 a San Pietroburgo e morì a Montreil (Svizzera), nel 1977. Famoso in particolare per aver scritto il romanzo Lolita, pubblicato nel 1955 dopo molte controversie. In realtà Nabokov è stato autore di numerosi romanzi sia in russo che in inglese. Le sue tematiche più frequenti riguardano la frammentazione sociale, l’ossessione del sesso, la distopia. È stato anche un riconosciuto saggista nei campi dell’entomologia e degli scacchi.


Non dovremmo mai dimenticare che l’opera d’arte è sempre la creazione di un mondo nuovo, e che la prima cosa da fare sarebbe studiare quel mondo nuovo nel modo più circostanziato possibile, accostandoci come a una cosa per noi del tutto nuova, che non ha alcun rapporto scontato con i mondi che già conosciamo. (pag 37-38)



Questo articolo è stato scritto da Lucia Zago, editor di the different HOUSE. Ricordati che puoi sempre contattare the different House quando hai un piccolo dubbio stilistico e ti occorre un suggerimento. Ti aiuteremo gratis.


Non perderti nulla! Se questo articolo ti è piaciuto seguici su Facebook, Instagram o Tik Tok. Vuoi scoprire chi siamo e le nostre offerte? Visita la nostra pagina web.

56 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti